Stampa la pagina

Statura morale e culturale del maestro Loris Zambon.

E' con orgoglio che spendo due parole per il Maestro Loris Zambon, insegnante e artista, il cui valore morale e statura culturale meritano un giusto riconoscimento.
Mio insegnante all'Istituto Pietro Selvatico di Padova, mi ha indirizzato assieme ai miei genitori nell'aspro sentiero della vita dandomi quelle indicazioni morali e comportamentali che sono state fondamento per la mia formazione di cittadino prima, e di insegnante dopo.

Ingrandisci l'immagineLoris Zambon e Severino Tognoni a Venezia anno 1981

Loris Zambon e Severino Tognoni a Venezia anno 1981

Ingrandisci l'immagineLoris Zambon e Michela Guerra a Venezia anno 1996

Loris Zambon e Michela Guerra a Venezia anno 1996

Ricordo ancora i suoi insegnamenti, la chiarezza del suo pensiero nel rapportare fra loro arte, etica e politica.
Dal suo agire e pensare, ho formato la mia personalitÓ e insostituibile Ŕ stato il suo esempio.

Ricordo bene, proprio nei giorni immediatamente precedenti la mia partenza come insegnante nel Burundi, in quella che sarebbe diventata la prima scuola statale d'arte del centro Africa, le sue dissertazioni piene di liberalismo pensante e progressista dalle quali traspariva concretezza e rispetto per le persone e per tutte le civiltÓ.
"...la nostra", diceva, "non Ŕ la civiltÓ dominante, Ŕ quella che in un particolare momento storico, viene chiamata a valorizzarne un'altra, portatrice di un concetto di umanitÓ diversa". "...noi ci prendiamo l'impegno di accompagnare la civiltÓ africana nello sviluppo tecnico e nella conoscenza razionale dell'estetico".
Nessuna civiltÓ o cultura Ŕ inferiore a un'altra, ha solamente utilizzato il proprio passato in maniera diversa; un gruppo umano che si Ŕ evoluto utizzando i propri talenti all'interno di necessitÓ pi¨ piccole...".
E ancora...leggo nel suo pensiero di didatta e formatore, ricostruito attraverso gli innumerevoli momenti culturali in classe: se mi fossi trovato ad amministrare la giustizia, in situazioni grandi o piccole, di farlo sempre ascoltando la propria coscienza, facendo sempre riferimento ai valori universali del Diritto dell'Uomo e in particolare a quello che fa dell'Uomo UmanitÓ."


Grazie Loris

Vignanotica  Piazza delle Rose, 3 71043 Manfredonia (Foggia) Italia  

 

Contattaci