Riviste mensile del Parco del Gargano (Anno 2005)

Stampa la pagina

Rivista Gargano Parco

Gargano Parco Nazionale Natura vera

Mensile d'informazione

Maggio 2005 Anno 7 n. 5

Articoli scelti

IL PARCO PRESENTA
LA CARTOGRAFIA DIGITALE

Monte Sant'Angelo
I vertici del Parco Nazionale del Gargano hanno presentato, presso l'Auditorium delle Clarisse, l'ultimo servizio nato in casa dell'ente: la cartografia digitale.
"Strumento utile per la prevenzione e repressione degli incendi nonché per la scoperta del deprecabile fenomeno degli abusi edilizi.
Dal punto di vista, quindi, della sicurezza del territorio, il Parco si arricchisce di un altro valido strumento di controllo dell'area protetta, fornendo cosi prova di dare risposte convincenti a chi reclama "sicurezza per il Parco" ha detto il presidente dell'ente Giandiego Gatta nell'intervento di apertura del convegno, al quale hanno partecipato sindaci e rappresentanti della Comunità dell'Ente.
Gatta ha relazionato, avendo al suo fianco la direttrice, Filomena Tanzarella, l'ingegner Domenico Trotta, responsabile del secondo settore - Pianificazione territoriale e urbanistica - e l'esperto del S.I.T. (Sistema Informatico Territoriale) l'ing. Pasquale Luisi.
La cartografia del Parco è stata realizzata in versione CD ROM.
Il CD è stato inviato ai 18 Comuni rientranti nell'area protetta e alle Forze dell'Ordine, validi collaboratori del Parco già dall'estate scorsa, quando fu varato, con ottimi risultati, l'Operazione "Gargano Sicuro".
"Il nuovo strumento approntato dal Parco è un altro indispensabile mezzo per combattere incendi, abusi edilizi ed ogni attività illegale" hanno rimarcato in coro i vertici presenti quali Corpo Forestale dello Stato, Carabinieri e Capitaneria di Porto.
"La cartografia digitale permetterà inoltre analisi comparative con situazioni pregresse aumentando così il potere di controllo dell'ente Parco sul territorio" ha sintetizzato ancora Gatta. "Dopo la recente apertura degli infosportelli, oggi arriva questo nuovo servizio ad indicare la rinnovata capacità del Parco di connettersi alle problematiche del Gargano.
Infatti, metteremo i Cd a disposizione dei Comuni" ha detto la Tanzarella, "I quali' ha concluso" sono sollecitati ed invitati a collaborare con l'Ente Parco".
La cartografia consentirà in sostanza ai vertici del Parco di avere una mappa aggiornata dell'intero promontorio e del territorio ricadente in zona area protetta. L'obiettivo è quello di costruire, ha spiegato l'addetto S.I.T., una Banca Dati territoriale omogenea e georeferenziale, quale strumento al servizio di diversi settori dell'Ente e dell'utenza esterna costituita da Comuni, Associazioni di categoria ed utenti.
THE PARK PRESENTS THE DIGITAL CARTOGRAPHY
Monte Sant'Angelo
The chief members of the Gargano National Park in the Auditorium of the Poor Clare nuns, presented the last product launched by the board: digital cartography.
"A tool which can be usefui to prevent and fight forest fires.
It can also be used lo locate the disgraceful phenomenon of the construction of unauthorized buildings; therefore, with regards to the safety of the area, the Park can count on another efficient tool to help control the protected area.
In this way it is able to give a satisfactory answer to those who demand safety far the Park" said the president of the board Giandiego Gatta during the speech which opened the convention held by the mayors and delegates of the Board Community.
Gatta was present together with the director Filomena Tanzarelia, Domenico Trotta, the engineer in charge of the management of the second sector - Territorial and town planning - and Pasquale Luisi, an engineer of S.I.T. (Sistema Informatico Territoriale).
The cartography of the Park was made in a CD ROM.
Copies of the CD were sent to the 18 Municipalities within the protected area and to the Police Forces who since last summer when the successful Operation "Gargano Sicuro" was launched, have been of great help to the Park.
"The new tool prepared by the Park is another way to fight foresi Fires, unauthorized building and any other crime" said unanirnously the chief members of Corpo Forestale dello Stato, Carabinieri and Capitaneria di Porto.
"Thanks to the digitai cartography we will be able to cany out comparative analysis looking at previous situations, and in this way increasing the control over the area " summed up Gatta. "Alter the recent opening of the Info-desks, today this new servire has arrived which shows once again the ability of the Park to meet the requirements of the Gargano.
In fact the Cds will be availabil to the Municipalities, who are asked to cooperate with the Park Board" said Tanzarella.
The cartography will give to the management of the Park an up-to-date map of the whole promontory and of the territory within the protected area.
The aim is to create a geo-referential and homogeneous Territorial Data Bank to be used as a tool by different sectors of the Board and by external users such as Municipalities and Trade Associations.
[...]

 

Garganonet  Piazza delle Rose, 3 71043 Manfredonia (Foggia) Italia  

 

Contattaci